Qual è il passaggio obbligato per chi debba affrontare l’acquisto di una casa?

“La figura chiave è il notaio, sia che si tratti di solo acquisto immobiliare o che si tratti di acquisto con mutuo”- “Occorre trovare un notaio disposto a stipulare”

Quanto alle norme da osservare quando ci si reca dal notaio per la stipula di una compravendita in tempi di coronavirus, il Consiglio Nazionale del Notariato ha pubblicato un piccolo vademecum. Nei casi in cui sia necessario procedere alla stipula dell’atto notarile, vi si legge, occorre inderogabilmente tener conto delle indicazioni previste dai DPCM relative alle “dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi, tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro”, pertanto:

  • il luogo di stipula dovrà essere di norma lo studio notarile. A tal riguardo il notaio inviterà a favorire la stipula presso il proprio studio, poiché si tratta di una struttura organizzata in modo da soddisfare i requisiti di sicurezza igienica imposta dal Governo;
  • i cittadini devono recarsi presso lo studio del notaio su appuntamento senza accompagnatori non necessari, rispettando gli orari, senza anticipi, rispettando le distanze di sicurezza e adeguandosi alle prescrizioni di sicurezza adottate dallo studio;
  • nel caso di cittadini affetti da virus o in quarantena, i notai presteranno loro il proprio ministero nel rispetto dei DPCM ove le autorità sanitarie e di pubblica sicurezza – garantendo dispositivi di protezione idonei a giudizio del personale medico – consentissero l’accesso al notaio e alle eventuali altre parti, nei luoghi ove si trova la parte contagiata o in quarantena.

da Idealista.it

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.